Bevere e la leadership a sinistra

Sicuramente uno degli elementi strani dei ballottaggi sono gli apparentamenti…..
ci si unisce per vincere…. e questo non è un male….
il problema delle coalizioni si chiama stabilità….
Le coalizioni per avere senso devono essere coese e garantire la stabilità di governo.
Sapete che ho salutato con favore la candidatura di Bevere perchè credo nella leadership di Bevere .
Il leader del Centro sinistra è Bevere , e Bevere sarà sindaco in caso di vittoria.
Ho l’impressione che Peluso e Santoro pensino che la carica di sindaco sarà esercitata in modo collegiale dai tre….
Ricordo a Santoro che in politica si perde per un voto e lui ha perso per molti più voti di uno….
Invito Santoro e Peluso a riconoscere nei fatti la leadership di Gaetano Bevere, affinchè possa svolgere al meglio e con serenità la campagna e prepararsi al ruolo che l’aspetta nei prossimi 5 anni. Ariano non può permettersi un governo della città con figure che possano credere di essere come Mastella, capaci di esercitare ricatti e di condizionare l’azione del governo.
Bevere non PUO’ essere come Prodi, e Santoro non DEVE essere come Mastella.
La sinistra arianese cosi come quella italiana deve porsi la questione della leadership: se c’è il leader forte c’è la governabilità e la possibilità di fare le cose, se elementi minoritari della coalizione si pongono l’obiettivo di ricattare la maggioranza, diventa auspicabile l’annullamento e la marginalizzazione politica di queste forze. Che in fondo esprimono un voto di classe e non la complessità della società arianese nella sua interezza. Bevere invece è trasversale alle classi e alle condizioni sociali e per questo gode di un maggior grado di rappresentatività, che è elemento di forza a suo vantaggio, rispetto agli altri due candidati il cui grado di rappresentatività è limitato a persone ben localizzabili da un punto di vista sia sociale che geografico. Il problema ad Ariano è quello di dare voce e luce alla borghesia delle professioni e dell’impresa: per questo il leader indiscusso non può che essere Bevere.

Advertisements

10 Responses to “Bevere e la leadership a sinistra”

  1. Giuseppe Says:

    Bravo Antony!!D’accordo su tutto!

  2. Carminuccio Says:

    Antonio a me sembra che bevere coi suoi modi da verginello radical-chic è tutt’altro che trasversale alle classi:risulta anzi odioso sia tra i ricchi che tra i proveri che conoscono la sua storia!questo è il motivo principale del clamoroso flop del primo turno! Bevere politicamente è finito,altro che leadet del centro sinistra,e la sicura disfatta al ballottaggio confermerà quello che dico.
    Io tra i due mali ho deciso di non votare proprio al ballottaggio,tanto chiunque andrà al potere farà i cazzi suoi e dei suoi amici come negli ultimi decenni

  3. Elettore Says:

    Antonio son d’accordo con carminuccio, tu non conosci proprio Bevere. Ti farebbe vomitare , più di Zecchino stanne certo !

    La tua antipatia verso Zecchino, ti fà assumere un comportamento fazioso poco razionale che ti porta ad eloggiare il peggiore degli uomini.

    Fai una ricerca chiedi a chi era in Ariano chi è Bevere ! E poi trova un cesso….

    Con Bevere c’è Franco Lo Conte, detto il corente, Colui che in provincia è con La Destra ed alle Comunali è con la Sinistra, prima meglio conosciuto come Masaniello famasa è la sua non ribellione contro la De Simone relativa a Pustarza.

    Sai concordo con te per molti aspetti e su molte considerazioni, ma su Bevere assolutamente no.

    Meglio non pronunciarsi o comqune scegliere ll male minore, ed il male minore è sicuramente Mainiero.

    Metti da parte il tuo orgoglio, pensa chi può offrire ad Ariano qualcosa di buono anche se faccia del male.

    Ma che ritine che da uno come Bevere ci sarà qualcosa di Buono ?

    La sua capacità cricetiana post-morte l’ha pienamente dimostrata quand’era assessore.

    Oppure pensi che lui non faccia mettere ad Ariano l’ eolico, riempendolo ugualmente di Pali che violenteranno ancor di più questa terra ?

    Pensi questo ?

  4. vincenzo musto Says:

    *VOTANDòNIO__________ROMANO*

  5. Antonio Romano Says:

    Caro Elettore,
    accetto tutto e pubblico tutto ma una cortesia puoi farla?
    dire chi sei? non amo gli atteggiamenti vili di chi si nasconde dietro un nick.
    io sono sempre per nome e cognome.
    Sei libero anche di rimanere dietro un nick ma agire all’oscuro sa di mafioso… e di poca credibile anche quando si possono scrivere cose giuste o condivisibili.
    Su Gaetano non sono d’accordo: spiega meglio chi sarebbe secondo te l’architetto Bevere…

  6. Carminuccio Says:

    io non condivido quanto detto dall’anonimo commentatore, senza prove non si muovono accuse…dico solo che Bevere non è certo il nuovo che avanza avendo fatto politica ad ariano almeno per lo stesso tempo di zecchino. E di sicuro zecchino dalla parte sua ha un curriculum che nessun altro ha.

  7. andrea la vita Says:

    Come dice Palinuro, tutti al ballo di ottaggio…….Che dire? onestamente non lo so, non sono coinvolto in prima persona, ma e’ come se lo fossi vista la presenza di mio fratello. Al sangue non si comanda, percio’ mi astengo da qualsiasi commento. Sono solo contento del risultato di mio fratello appunto, e tanto mi basta,nel senso che sono sicuro che fara’ il suo dovere di consigliere in ogni caso e con lo stesso impegno,a prescindere se sara’ o meno consigliere di maggioranza.Solo una cosa vorrei dire ad elettore,riguardo l’eolico.Io spero che in caso di vittoria, Bevere non fermi l’installazione di questo tipo di energia alternativa, magari facendo piu’ l’interesse del comune che quello dei privati, cercando di ottenere il massimo possibile dai certificati verdi.Cio’ potrebbe portare nuova linfa alle casse comunali oltre che diminuire le emissioni dannose di CO2. Ma di cio’ avremo modo di discuterne dopo il ballo di ottaggio. Buon ballo a tutti.

  8. Elettore Says:

    x ANTONIO

    Caro Antonio,
    darmi del mafioso… esagerato !
    Un vile…. esagerato !
    Un massonico … se lo dcevi era esagerato pure !

    Non mi pare di averti offeso, anzi …
    quindi non avrei ragione di non dirti che son Pasquale Tizio o Caio.

    Mi firmo anonimo perchè non voglio che il mio nome stia a significare una presa di posizione, sono uno qualunque un cittadino come te come carminuccio e come tanti altri

    Su Bevere prova ad informarti in maniera oggettiva, quindi non chiedendo a sua madre, su chi era costui.
    Infomati anche su Franco Lo Conte !

    Fai queste domande poi quando avrai la risposta fammi sapere ( basta scrivere che hai la risposta ) e poi i fatti confermeranno quello che anche io ti dirò.

    X CARMINUCCIO

    Mi sei simpatico. Ora però mi trovi in disaccordo con te.
    Bevere rappresenta il vecchio, il peggio del vecchio. Il vecchio da evitare e da cui imparare a fare l’ opposto.
    Cacciato da Melito che ora si pente e scrive una lettera “d’ amore ”
    L’ ultimo suo gesto da” politico ” la pavimentazione di Piazza Plebiscito, che a me fa vomitare.

    Mi trovi in disaccordo sul fatto che Zecchino abbia comandato qui ad Ariano per 5 anni.
    A parte la Biogem dove ha sistemato chi voleva ed il cubo al castello che decisioni significative ha preso ?
    Io direi che l’ amministrazione uscente e solo lei abbia il merito delle cattive cose e delle buone cose. Per me Mimmo è un grande perchè comunque è riuscito a chiudere il bilancio delle azioni ( non quelle della borsa ) in Positivo !

    Avrebbe qualcuno fatto meglio di Lui ? Per me No !

    Lo Conte, da assessore alla provincia non ha fatto nulla anche se gli anziani mi raccontano che una volta fece verniciare la scuola al Calvario.

    Zecchino può anche non piacere ma è meglio di altri falsoni, almeno è coerente.

    X ANDREA

    Dato che sono anonimo non esprimo le mie considerazioni, magari lo farò in seguito con su scritto nome e cognome.

    Comunque per l’ eolico informati anche tu meglio, E’ UNA PRESA PER I FONDELLI.
    Vedi se senza CIP 6 se ci stavano sti pali !
    ( Qui Santoro era l’ unico a conoscere gli aspetti di questa truffa )
    E’ una scusa per muovere soldi per fare schifezze e atrocità ad un territorio che alla fine di questa violenza non vedrà neanche un minimo di guadagno a parte quello di Baronetti che si fanno ambasciatori di ditte eoliche. Baronetti che ora sono nella coalizione di Mainiero ma che li troverai anche con Bevere.
    Sono dei Mutanti !

    Buon ballottaggio , io vado un pò in Svezia a respirare aria migliore LIBERTA’ DEMOCRAZIA CIVILTA’

  9. Carminuccio Says:

    Elettore,nn ho capito su cosa ti trovi in disaccordo con me…mi pare che diciamo bene o male le stesse cose. Bevere si atteggia a rinnovatore ma resta solo un vecchio della classe politica arianese,uno di quelli che lui stesso dice di evitare!è il colmo!Ma gli arianesi fessi non sono e non si faranno abbindolare così facilmente…
    Poi trovo scandaloso che si dica che con bevere avremo una giunta di giovani…a parte che ci sarà ninfadoro e un certo Maraia(soprattutto quest’ultimo nome allontanerà tantissimi elettori)…ma poi vogliamo veramente vedere assessore al turismo una impresentabile ed impreparata Modugno???non scherziamo! E franco lo conte poi…che arlecchino della politica!

    La sparo,non me ne vorrà antonio romano…meglio farselo mettere in culo da uno come Zecchino che da tante mezze calzette!

  10. Anonimo Says:

    Per le pale eoliche c’è una sola persona che comanda, il business è tutto suo: ed è il pelle rossa, o meglio il faccia rossa.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: