Penso che scene come queste facciano rabbrividire

mms://video.jumpy.it/adstudioaperto/2008/02/190208_4s.wmv?v=adstudioaperto/2008/02/190208_4s.wmv

Penso che all’interno dei reparti celere si faccia uso di sostanze stupefacenti.

Non si spiega altrimenti la cieca violenza delle immagini.

Penso che il Male si annidi dentro alcuni settori delle forze dell’Ordine. Spero che la Magistratura vada fino in fondo.

Nel ristabilire lo Stato di Diritto e nel condannare i responsabili materiali ed i mandanti politici e morali di azioni criminali come quelle rappresentate nel filmato. Un grazie a Francesco Lignite, che ha rischiato grosso per salvare la cassetta che poi è stata mandata a tutti i telegiornali. Nel paese sappiamo tutti chi è il mandante dell’aggressione. Che aveva minacciato Anselmo La Manna durante il pomeriggio a Savignano. Caro Commissario la pagherai davanti agli uomini e davanti a Dio.

Disonori con il tuo lavoro le forze dell’Ordine e lo Stato in cui credo…. ma sugli ingiusti cadrà la manna impietosa di Dio.

Convertiti finchè sei in tempo.

Advertisements

Tags: , , , , , , , , ,

3 Responses to “Penso che scene come queste facciano rabbrividire”

  1. Felice De Santo NAPOLI Says:

    Ciao,
    riflettevo che forse i carabinieri e i polizziotti il più delle volte eseguono
    degli ordini e non vorrei essere nei loro panni quando vengono usati per gli
    scopi di cui parliamo.
    Secondo me la protesta, giustissima, deve essere fatta attraverso gli
    interlocutori diretti di De Gennaro e operando un attento controllo sulle
    operazioni di carotaggio che stanno effettuando.
    Il Sindaco di Grottaminarda dove stava?
    Mi spiace molto di questo che accade, in luoghi che ho frequentato nel periodo
    in cui ho lavorato da capostazione a Pianerottolo d’Ariano, fino a quando hanno
    trasformato la linea Benevento Foggia col controllo centralizzato della
    circolazione.
    Un saluto da Felice da Napoli, ex capostazione delle FS.

  2. dario cangelli liguroni BERGAMO Says:

    a Genova era peggio, ma non per questo non si deve reagire. Trovare i nomi degli agenti, denunciarli immediatamente.

  3. Massimiliano Albanese STATI UNITI D'America Says:

    e la polizia aggredesce cittadini inermi (per lo piu’ anziani) che protestano in difesa dei propri diritti.

    Una nazione democratica dovrebbe trovare nelle Forze dell’Ordine l’elemento di garanzia delle proprie libertà democratiche. La base della convivenza civile sta nella pace, nella capacità di dialogo fra istituzioni e popolazioni per la risoluzione dei problemi, nella relazione non violenta fra le parti. Questa garanzia e’ ormai venuta a mancare, e con essa lo stato di diritto.

    E’ arrivato il momento di ribellarsi a questo stato di cose e, se del caso, far partire una rivoluzione popolare e mandare a casa (se non alla forca!) tutti i politici che fino ad ora hanno solo pensato ad ingrassarsi a spese dei cittadini! Se il popolo della Romania nel 1989 ha capovolto un regime dittatoriale (http://it.wikipedia.org/wiki/Rivoluzione_rumena_del_1989), non vedo perche’ non sia possibile mandare a casa un branco di camorristi (in primis Bassolino e compagni).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: